Cirrosi del fegato - i sintomi principali, i tipi e il trattamento della cirrosi

Fegato-cirrosi-trattamento-Old-home-rimedi-per-cirrosi-Sintomi-5

La cirrosi del fegato è una delle complicazioni più insidiose e gravi di molte malattie di questo corpo. Poiché la malattia che porta alla cirrosi, e anche in una certa misura, distrugge le cellule epatiche, può essere avvelenamento, infiammazione, cicatrici e altro.

Di conseguenza, tali processi portano alla formazione di tumori al fegato e l'organo smette la sua normale attività di vita. Questa malattia può causare avvelenamento da sostanze tossiche, è rame e ferro, che gradualmente si accumulano nel sangue, nel fegato e negli altri organi a causa di un consumo eccessivo di bevande alcoliche, grassi e farmaci.

I principali sintomi della cirrosi epatica

All'inizio di questa malattia non sono presenti sintomi che persistono da diversi anni. Ci sono stati casi in cui la cirrosi del fegato non si è manifestata per 10-15 anni, per cui non si basa unicamente sul buon benessere esterno, perché può essere erroneo. Per quanto riguarda i sintomi più specifici della malattia, dovrebbero includere l'ittero, cioè l'ingiallimento della pelle, in cui il bianco degli occhi diventa giallo, e ciò si verifica a causa di un elevato contenuto di bilirubina nel sangue . Il paziente ha debolezza, stanchezza, prurito cutaneo, diminuzione o assenza di appetito, contusioni e brividi, che si verifica dopo una diminuzione della coagulabilità del sangue.

Tipi e cause comuni di cirrosi

Se è la cirrosi alcolica del fegato , questa è la forma più comune di distruzione epatica, in cui il tasso di sviluppo della malattia dipende dalla quantità di alcool consumato e dalla periodicità del suo utilizzo, nonché sulla forza dell'alcool consumato. Secondo le statistiche, più del 30% delle persone che hanno usato alcol al giorno, letteralmente dopo 2-3 anni ha cominciato a soffrire di cirrosi del fegato. Tuttavia, si dovrebbe sapere che oltre alla cirrosi, l'alcol provoca molte altre malattie epatiche gravi.

Se il paziente ha cirrosi criptogenetica, allora questa forma della malattia per oggi non può spiegare alcun medico. Inoltre, la cirrosi criptogenica è l'indicatore principale per il trapianto di organi urgenti, perché la malattia sta sviluppando molto rapidamente. Questa forma della malattia è stata diagnosticata negli anni '60.

Se la cirrosi è stata causata da epatite virale cronica, questa condizione si osserva in quelle persone che per lungo tempo hanno sofferto di epatite C o B. Ad ogni paziente con epatite virale è importante assumere costantemente corsi di terapia di mantenimento, altrimenti porterà alla cirrosi del fegato.

C'è anche una cirrosi genetica ereditaria del fegato, che porta all'accumulo di sostanze tossiche che distruggono il fegato. Il paziente eredita dai genitori la capacità del fegato di assorbire una quantità enorme di ferro o rame dal cibo. E nel tempo, questi metalli cominciano ad accumularsi nel corpo, che diventa il motivo principale per lo sviluppo di processi irreversibili del fegato.

La cirrosi biliare primaria è considerata una delle manifestazioni della patologia del sistema immunitario, che si trova nella maggior parte dei casi nelle donne. E a causa di questa grave deviazione, i tubi biliari del fegato sono bloccati, e questo porta alla distruzione di questo organo.

La colangite sclerosante primaria è una malattia abbastanza rara, che è più comune nei pazienti affetti da colite ulcerosa . Questa malattia porta all'infezione del canale biliare, così come danni al tessuto epatico e alla sua cirrosi.

L'epatite autoimmune è un'eccessiva attività immunitaria del corpo del paziente, che porta ad un processo infiammatorio nei tessuti del fegato. Inoltre, ci sono casi in cui si verifica la nascita di un bambino, in cui non esistono condotti biliari. Una certa percentuale dello sviluppo della cirrosi epatica si verifica anche nel danno epatico, che provoca lo sviluppo di questa malattia spiacevole.

Trattamento della cirrosi del fegato

Per quanto riguarda il trattamento di questa malattia, la terapia di cirrosi è principalmente mirata a prevenire danni al tessuto epatico in futuro, all'eliminazione delle complicanze della malattia, nonché alla prevenzione del cancro del fegato. Se la cirrosi porta a conseguenze irreversibili, i medici raccomandano un trapianto di fegato. E in alcune situazioni, il medico può consigliarvi di utilizzare le prescrizioni per i rimedi popolari.

Per prevenire ulteriori danni al fegato, è necessario fornire l'alimentazione su una dieta equilibrata, che mira a ridurre l'infiammazione e stabilizzare la condizione. Il paziente dovrebbe consumare tutte le sostanze minerali e le vitamine necessarie, ma le nomina solo il medico curante, che prenderà in considerazione tutti i dati di laboratorio, la condizione fisica e la stessa storia della malattia. Il paziente dovrebbe evitare di bere alcool, anche nelle piccole quantità, in quanto è in grado di provocare processi irreversibili nel corpo. Categoricamente non è possibile utilizzare sostanze nocive, non è possibile assumere farmaci antinfiammatori non steroidei. È necessario effettuare il trattamento dell'epatite virale e i medici dovrebbero vaccinare il paziente con cirrosi da tipi di epatite B e A.

Per tutte le domande scrivere - info@triandgo.com



. | български | português | Lietuvos | ελληνικά | Deutsch | inglese
italiano | Türk | ไทย | tiếng Việt | suomalainen | français


Tags: © Autore: ©
Data di pubblicazione: 10/04/2013