Malattia di Whipple, cause, sintomi e trattamento

La malattia di Whipple La malattia di Whipple è una grave malattia sistemica, durante la quale l'intestino tenue è coinvolto nel processo patologico e qualsiasi sistema del corpo del paziente può essere influenzato. Oggi, la probabilità di questa malattia è dell'80% negli uomini di 40 e 50 anni. Il quadro clinico della malattia di Whipple differisce dagli altri nel suo multisistema. I segni più basilari della malattia sono la sindrome addominale del dolore, la diarrea e lo sviluppo della sindrome di assorbimento alterato, febbre, poliartrite , perdita di peso, polisosite, linfoadenopatia. E al momento di stabilire una diagnosi accurata, tutti i sintomi addominali si manifestano nel 60-80% dei pazienti.

Ma in molti casi, i primi sintomi della malattia di Whipple sono l' artralgia o la poliartrite, una diminuzione immotivata del peso corporeo, che si verifica molto prima della comparsa dei primi sintomi intestinali. Inoltre, la natura sistemica della malattia coinvolge il processo infiammatorio e altri organi del sistema cardiovascolare, questa è una violazione del ritmo cardiaco, dell'endocardite, della pericardite. Se sono coinvolti gli organi del sistema nervoso, il paziente sviluppa atassia, paresi dei muscoli oculomotori, demenza , nistagmo. Quando i processi infiammatori passano agli organi dell'apparato respiratorio, il paziente sviluppa una tosse cronica. E in fase di sviluppo della malattia, i segni di danni agli organi vicini in alcuni casi vengono alla ribalta, e i sintomi rimanenti con danno articolare o con diarrea diventano meno pronunciati, e questo complica in modo significativo la diagnosi.

Le cause della malattia di Whipple

Per quanto riguarda l'eziologia della malattia, la malattia di Whipple si riferisce alla patologia infettiva, ciò è confermato dalla presenza costante di batteri negli ammalati e da un buon effetto degli antibiotici. Sotto l'influenza di antibiotici c'è un netto miglioramento delle condizioni generali del paziente, e anche i microrganismi scompaiono. La malattia di Whipple appartiene al gruppo Actinomyces e un possibile agente infettivo è il Tropheryma whippelii. Inoltre, i bacilli della superficie Ag sono assolutamente identici al tessuto umano Ag, motivo per cui la risposta immunitaria a loro non si sviluppa affatto e ciò porta all'emergere di stati di tolleranza immunitaria. E questo è evidenziato dalla presenza di batteri nel tessuto umano molto prima della comparsa dei sintomi clinici e dell'assenza di una mucosa linfoplasmocitica pronunciata, così come di anticorpi sierici specifici a vari batteri. Con la malattia di Whipple, l'infiltrato dei macrofagi viene compresso dai villi linfatici delle navi e ciò interrompe il trasporto delle sostanze assorbite.

I sintomi della malattia di Whipple

Nella maggior parte dei pazienti, la malattia inizia con manifestazioni extraintestinali acute, il paziente inizia a tossire, febbre, dolore alle articolazioni. E il dolore articolare è molto migratorio e di solito colpisce una o due articolazioni. Dopo lo sviluppo della malattia, si manifestano varie manifestazioni intestinali, dove le più importanti sono la diarrea persistente e una forte perdita di peso corporeo. Inoltre, il paziente sviluppa un sintomo di malassorbimento , cioè una violazione dell'assorbimento di nutrienti nell'intestino. Di conseguenza, il deficit di elettroliti e vitamine nel corpo aumenta. Inoltre, altri organi possono essere coinvolti nel processo patologico, di conseguenza, il paziente ha peritonite, pigmentazione della pelle, miocardite , disturbi del sistema nervoso, questo cambiamento di comportamento, disturbi della memoria, nistagmo. Tali manifestazioni spesso ostacolano i principali sintomi della malattia, il che porta ad una diagnosi accurata e corretta anche di medici esperti.

Le manifestazioni cliniche della malattia di Whipple sono piuttosto diverse, dove la sindrome principale è la diarrea. La sedia è leggera, abbondante ea volte anche il Cile. Durante gli studi nelle feci si trova una grande quantità di acidi grassi, grassi neutri, sapone. Il paziente ha dolore addominale non localizzato e in alcuni pazienti la malattia inizia con manifestazioni articolari, cioè poliartrite migratoria. In rari casi, il paziente sviluppa una deformazione permanente delle articolazioni. Nel 50% dei pazienti c'è debolezza generale, febbre e la malattia stessa è accompagnata da una diminuzione permanente del peso corporeo, un aumento dell'addome e nella maggior parte dei pazienti c'è dolore nella regione mesogastrica. Possono essere palpati anche i linfonodi periferici o mesenterici mobili e indolori e, in alcuni casi, la milza .

Trattamento della malattia di Whipple

Il trattamento di questa malattia include una dieta speciale, che dovrebbe essere ipercalorica, arricchita con vitamine, carboidrati, vitamine e una quantità limitata di grassi. Inoltre, vengono effettuati corsi a lungo termine di terapia antibiotica, come doxiciclina, tetraciclina, ampicillina, clindamicina in dosi medio-terapeutiche. Se necessario, il paziente viene corretto per il metabolismo alterato di proteine ​​ed elettroliti. Complicazioni della malattia possono causare lo sviluppo di endocardite fibrosa, pericardite . La prognosi della malattia è piuttosto sfavorevole, quindi la maggior parte dei pazienti è invalida e si trasferisce alla disabilità del 1 ° gruppo.

Per tutte le domande scrivi a info@triandgo.com



العربية | български | português | Lietuvos | ελληνικά | Deutsch | inglese
italiano | Türk | ไทย | tiếng Việt | suomalainen | français


Tag: | © Autore: ©
Data di pubblicazione: 14/11/2013